L'agente dello spettacolo messo in scena co me vedette è il contrario dell'individuo, il nemico dell'individuo per se stesso come ovviamente per g li altri. Passando nello spettacolo come modello d'identificazione, egli ha rinunciato ad ogni qualità autonoma per identificarsi con la legge generale dell'obbedienza al corso delle cose.